Walter Zagaria, se il nome non vi dice nulla vi ricrederete: non immaginate neppure chi sia il famosissimo padre

Conoscete Walter Zagaria? Se questo nome non vi dice nulla, sappiate solo che suo padre è famoso in tutta Italia. Ecco di chi si tratta.

Walter Zagaria è un nome che, con molta probabilità, così a primo impatto potrebbe non suggerirvi nulla. Ma una volta forniti maggiori dettagli sulla sua persona, tutto apparirà molto più chiaro.

Walter Zagaria padre
Chi è veramente Walter Zagaria? (Vcode.it). ANSA Foto

Questo poiché la reale persona famosa a lui correlata è in realtà un nome d’arte. Prima di capire bene chi sia la persona correlata a lui, vediamo di citare qualche cenno biografico riguardante l’identità di Walter.

Chi è Walter Zagaria?

Walter Zagaria è nato nel 1968 a Roma. Ha dunque 56 anni di età, e nella vita si occupa di lavorare nel mondo dello spettacolo, essendo inoltre riuscito a raccogliere il consenso di numerosi volti noti del settore. Ha lavorato come co-regista e produttore esecutivo, mettendo il suo nome all’interno di prodotti quali “I sogni nel mirino” e prendendo parte anche alla pellicola chiamata “Acqua di marzo”.

Chi è Walter Zagaria
Lino Banfi papà di Walter Zagaria: chi lo sapeva già? (Vcode.it). ANSA Foto

Per quanto concerne la sua vita privata, di lui si sanno davvero pochi dettagli. Non è sposato e non ha figli, ma ha due nipoti che si chiamano Virginia e Paolo. Si tratta tuttavia di un uomo estremamente pacato e composto, affezionato alla sua famiglia e legato a tutto ciò che riguarda Roma. Sia come città che come identità culturale di spessore.

Riguardo alla sfera personale dell’uomo, ci sono dei dettagli in particolare che in molti non conoscono. Non tutti sanno infatti che l’altro nome con cui è conosciuto Walter non è Zagaria, bensì Banfi. Proprio come molti di voi avranno pensato: l’uomo in questione è in realtà il figlio di Lino Banfi e di Lucia Lagrasta.

Così come lo stesso nome del celebre Lino non è quello reale, e dietro tutto ciò c’è un motivo ben preciso. Il suo pseudonimo fu Lino Zaga, ma venne quasi esortato dal suo maestro di teatro a cambiare identità. Costui scelse dunque il primo cognome apparso nel registro dei suoi alunni, il cui nome in questione corrispondeva ad un certo Aureliano Banfi.

Dunque, questo nome lo ha accompagnato per tutta la carriera. Una storia molto curiosa, che dimostra come un volto poco noto sia in realtà il figlio di uno degli uomini di cinema e teatro più influenti in Italia. Quanti di voi la conoscevano?

Impostazioni privacy