AirTag 2, ci sono una buona e una cattiva notizia per gli utenti Apple

Si sta già parlando dei nuovi AirTag 2. Per gli utenti Apple che sono in attesa, c’è una buona e una cattiva notizia: cosa dovete sapere.

Negli ultimi anni, Apple ha lanciato una lunga serie di dispositivi che hanno fatto la loro fortuna. E non parliamo solo di iPhone, iPad e Mac, ma anche di gadget e accessori che all’apparenza sono passati in secondo piano ma che in realtà ancora oggi vantano milioni di consumatori e che stanno ricevendo aggiornamenti costanti. Con la voglia da parte dei più appassionati di poter metter mano su dispositivi di nuova generazione.

AirTag 2 Apple
Per gli AirTag 2 c’è una buona e una cattiva notizia di Apple – Vcode.it

Parliamo per esempio degli AirTag, questi tracker wireless che possono essere attaccati a qualsiasi altro oggetto per poterlo rintracciare in qualsiasi momento. Che siano le chiavi di casa o il collare del proprio cane, in modo da avere sotto mano una mappa aggiornata. Ora si sta parlando degli AirTag 2. Se anche voi siete in attesa, c’è una buona e una cattiva notizia per voi.

AirTag 2: cosa sappiamo sui nuovi tracker di Apple

Che Apple stia lavorando agli AirTag 2, sembra ormai essere un dato di fatto. Ci sono voci sempre più insistenti a riguardo, con diversi leaker ed esperti del settore che ne stanno parlando con dettagli e informazioni utili. L’ultimo di questi è l’analista Ming-Chi Kuo, da tempo una delle voci più autorevoli quando si parla del mondo Apple.

AirTag 2 di Apple
Come saranno e quando arriveranno gli AirTag 2 di Apple – Vcode.it

Secondo quanto spiegato ai microfoni di macrumors.coms dall’esperto, lo sviluppo del gadget di seconda generazione non è ad uno stadio così avanzato come ci si poteva immaginare. Ed ecco perché, per il lancio sul mercato, bisognerà probabilmente attendere ancora un bel po’. Con il 2025 scelta come possibile finestra per l’arrivo di un device che inevitabilmente dovrà vantare specifiche tecniche avanzate e di rottura col passato.

Già solo per la produzione, si è decisi di slittare dal quarto trimestre del 2024 allo stesso periodo del 2025. Ecco perché per il lancio potrebbe essere necessario attendere la fine dell’anno prossimo, insieme all’iPhone 17 o poco dopo. A confermare la notizia ci ha pensato Mark Gurman di Bloomberg, altra voce autorevole quando si parla di Apple.

Passando alle buone notizie, il nuovo AirTag 2 dovrebbe avere un chip wireless migliorato rispetto a quelli di prima generazione. Si potrebbe trattare dello stesso Ultra-Wideband visto con iPhone 15, Apple Watch Series 9 ed Ultra 2. O addirittura di un prodotto mai visto prima, che punterebbe sull’accuratezza del tracing. Infine, sembra che gli AirTag 2 funzioneranno con Apple Vision Pro.

Impostazioni privacy