Backup illimitati su WhatsApp? Presto non sarà più cosi: ecco cosa cambierà

Secondo le ultime news, WhatsApp non consentirà più il backup illimitato delle chat per i suoi utenti su Google Drive, ma inserirà un nuovo metodo

Il nuovo aggiornamento beta di WhatsApp su Android blocca il backup illimitato delle chat di Google Drive.

D’ora in avanti, gli utenti Android dovranno utilizzare il metodo di trasferimento diretto dei dati in caso di spazio insufficiente su Drive, e la nuova politica sembra essere in contrasto con iCloud di Apple, che conteggia il backup di WhatsApp nei 5GB di spazio gratuito.

Approfondiamo questa ultima mossa da parte del colosso di messaggistica di proprietà di Meta.

Stop ai comodi backup illimitati

Google ha confermato nel novembre 2023 che il backup illimitato delle chat di WhatsApp su Google Drive sarebbe presto terminato per gli utenti di smartphone Android.

Questo cambiamento significa che i backup delle chat di WhatsApp finiranno per essere conteggiati nel piano di archiviazione gratuito di 15 GB esistente per gli utenti Android. Tuttavia, né Google né WhatsApp hanno confermato alcuna data per l’inizio dei cambiamenti.

Ora, diversi utenti Android sostengono che le modifiche sono già iniziate per gli utenti della versione beta di WhatsApp. Le modifiche dovrebbero essere applicate a tutti gli utenti entro la prima metà del 2024, appena iniziato.

Come avverrà l’avviso degli utenti Android

Gli utenti della versione beta di Android confermano che il backup di WhatsApp, che include chat, immagini e video, viene ora conteggiato nello spazio di archiviazione disponibile in Google Drive.

A quanto pare, gli utenti riceveranno una notifica 30 giorni prima dell’implementazione. Gli utenti che hanno esaurito lo spazio di archiviazione gratuito di Google Drive dovranno acquistare ulteriore spazio di archiviazione.

L’altro modo per eseguire il backup delle chat di WhatsApp su Google Drive è scegliere di eseguire il backup delle sole chat, che non consumano molti dati rispetto alle immagini e ai video.

Crittografia end-to-end su chat Whatsapp
Immagine | Unsplash @ChristianWiediger – Vcode.it

Ma WhatsApp ha già introdotto un altro sistema

Gli utenti si potranno però accorgere che WhatsApp ha introdotto un altro modo per eseguire il backup e il ripristino delle chat su nuovi smartphone senza dover ricorrere a Google Drive. Questa nuova funzione di trasferimento diretto consentirà agli utenti di trasferire le chat su un nuovo dispositivo attraverso una connessione Wi-Fi.

Per trasferire le chat, il vecchio e il nuovo smartphone devono essere collegati alla stessa rete. Meta conferma che non è necessaria una connessione Internet attiva per facilitare il trasferimento.

Tra le prossime novità: la funzione nome

Tra le notizie correlate, WhatsApp sta lavorando alla funzione nome utente per gli utenti di Android e del client web. Gli utenti di Android e del client web potranno presto impostare i loro nomi utente in modo simile a Telegram, evitando così di dover condividere i numeri per iniziare a messaggiarsi. Il colosso di proprietà di Meta ha pianificato l’introduzione dei nomi utente per aumentare la privacy degli utenti di WhatsApp.

Recentemente WhatsApp ha anche introdotto l’opzione di appuntare i messaggi, simile alla notifica ai membri di un gruppo. Ha anche aggiunto la funzione “visualizza una volta” per i messaggi vocali, oltre alla visualizzazione di foto e video introdotta nel 2021.

Impostazioni privacy