Roaming zero, come funziona e dov’è disponibile nel 2024?

Come funziona il Roaming Zero e dove sarà disponibile nel 2024, tutte le informazioni necessarie per utilizzare al meglio il Roaming Zero e viaggiare senza pensieri

Il roaming zero rappresenta una soluzione per chi ama viaggiare senza preoccuparsi di costi eccessivi del roaming dati. Si tratta di una modalità che permette di utilizzare il cellulare all’estero senza pagare alcun costo aggiuntivo. Ma come funziona esattamente? E in che paesi sarà disponibile nel 2024? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Roaming Zero: la soluzione definitiva per i viaggiatori internazionali

A partire dal 1° gennaio 2023, l’obbligo del roaming europeo è entrato in vigore, ciò è dovuto alla riduzione dei prezzi all’ingrosso, che sono diminuiti da un massimo di 2 euro per GB a 1,8 euro per GB. Il nuovo mandato, implementato a luglio 2022, ha esteso la durata del roaming fino al 2032.

Come funziona effettivamente il roaming zero per i consumatori

Semplificando, sono disponibili più giga a prezzi ridotti, permettendo di usufruire di una connessione dati stabile anche quando ci si trova all’estero.

I fornitori di servizi telefonici infatti offrono una pagina dedicata dove, inserendo il costo mensile del proprio piano (IVA inclusa in questo caso), si può facilmente calcolare quanti giga si hanno a disposizione in Europa. In alcuni casi, viene fornito un elenco con i giga disponibili per ogni piano o si rinvia alla propria area personale sull’app o sul sito web.

Ad esempio, se si è utenti WindTre, Iliad, Vodafone, Tim, Ho. Mobile, Very Mobile, Kena o Fastweb, è possibile consultare direttamente la propria offerta per stabilire i giga disponibili. In conclusione, la sovvenzione europea ha consentito ai consumatori di beneficiare di un aumento del numero di giga a costi inferiori, permettendo un accesso affidabile alla connessione dati anche fuori dal proprio paese.

Tante app su uno smartphone
Foto | ภาพของ Chakrapong Worathat @Canva – vcode.it

Cosa succede dal 2024 per il roaming zero

A partire dal 1 gennaio 2024, le leggi vigenti obbligano a un’ulteriore riduzione delle tariffe all’ingrosso, che passano da 1,8 euro per ogni gigabyte di connessione dati del 2023 a 1,55 euro per il 2024. In precedenza, numerosi fornitori italiani hanno anticipato l’applicazione di questa norma, con Tim come esempio principale, che ha attuato tale cambio con un mese di anticipo rispetto alla scadenza. Tuttavia, a partire dall’1 gennaio 2024 l’adeguamento è obbligatorio per tutti, portando quindi ad un aumento dei gigabyte disponibili per l’utilizzo in Europa e ad una riduzione del costo per l’utente in caso di superamento dei limiti stabiliti, noto come costo extrasoglia.

Come viene calcolata la riduzione di prezzo

La riduzione progressiva dei costi continuerà fino al 2032. Tramite le applicazioni e gli strumenti disponibili sui portali, si può verificare costantemente il pacchetto di dati UE inclusi nel piano, basandosi sull’importo mensile che si paga. Il calcolo del pacchetto è piuttosto semplice, con una formula specifica per ogni anno.

Nel 2023, la formula è stata: dati EU = (costo mensile del pacchetto senza IVA / 1,80) x 2. Nel 2024 cambia a: dati EU = (costo mensile del pacchetto senza IVA / 1,55) x 2.

Quindi, per il 2024, il costo massimo all’ingrosso per ogni gigabyte di dati è 1,55 euro (esclusa IVA), che continuerà a ridursi ogni anno fino al 2032, quando il prezzo si stabilizzerà a 1 euro.

Le tariffe sono le seguenti:

  • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2024: 1,55 euro per gigabyte;
  • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2025: 1,30 euro;
  • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2026: 1,10 euro;
  • dal 1 gennaio 2027 al 30 giugno 2032 (fino alla scadenza del regolamento): 1 euro.

Inoltre, il costo dei dati in eccesso nel pacchetto europeo inclusi nelle offerte diminuisce da 0,00219 euro per megabyte nel 2023 a 0,00189 euro nel 2024.

Dove è disponibile il roaming zero nel 2024

Il roaming senza costi aggiuntivi è ammissibile nei territori dei Paesi membri dell’Unione Europea e dell’Area Economica Europea (EEA):

  • Austria,
  • Belgio,
  • Bulgaria,
  • Cipro,
  • Croazia,
  • Danimarca,
  • Estonia,
  • Finlandia,
  • Francia, (incluso Guadalupa, Guyana francese, La Réunion, Mayotte, Martinica)
  • Germania,
  • Gibilterra,
  • Grecia,
  • Irlanda,
  • Islanda,
  • Lettonia,
  • Liechtenstein,
  • Lituania,
  • Lussemburgo,
  • Malta,
  • Norvegia,
  • Paesi Bassi,
  • Polonia,
  • Portogallo,
  • Repubblica Ceca,
  • Romania,
  • Slovacchia,
  • Slovenia,
  • Spagna,
  • Svezia,
  • Ungheria.

Nonostante la Brexit, il Regno Unito non è più incluso, ma finora, a nostra conoscenza, gli operatori italiani non hanno modificato le condizioni e i vantaggi validi per i viaggiatori verso il Regno Unito, che viene considerato allo stesso modo degli altri Paesi dell’UE.

Vodafone e Iliad e le nuove tariffe del roaming zero del 2024

Riguardo a Vodafone, i consumatori hanno la possibilità di verificare il pacchetto mensile disponibile per la navigazione senza spese extra in Europa all’interno dell’App My Vodafone nel riepilogo dell’offerta, precisamente nella sezione Giga in Unione Europea. Inoltre, l’operatore fornisce uno strumento per calcolare la quantità di Giga utilizzabili in UE in base al piano tariffario mensile.

D’altra parte, Iliad ha implementato le modifiche contrattuali con i nuovi pacchetti utilizzabili in Europa, delineando le nuove soglie nei dettagli delle offerte sul proprio sito web. Il regolamento impone che gli operatori debbano offrire un quantitativo minimo di Giga in Europa e sia Vodafone che Iliad hanno scelto di superare generosamente tale limite.

Iliad propone una serie di offerte ben definite e abbastanza limitate. Qui di seguito, i dettagli dei nuovi pacchetti disponibili per i clienti, suddivisi per offerta:

L’offerta Iliad Flash 180 2024 include minuti e SMS senza limiti in Italia e in Europa, oltre a chiamate illimitate verso più di 60 nazioni. Fornisce inoltre 180 Giga di dati in 5G in Italia e 11 GB dedicati al roaming europeo. Il costo di attivazione è di 9,99 euro mensili “per sempre”.

L’offerta Iliad Giga 100 offre minuti e SMS illimitati in Italia e in Europa, accompagnati da chiamate illimitate verso oltre 60 Paesi. Inclusi 100 Giga di dati in 4G+ in Italia e 9 GB dedicati al roaming in Europa. Il costo mensile di attivazione è di 7,99 euro, valido “per sempre”.

L’offerta Iliad Dati 300 prevede chiamate e SMS a consumo, al costo di 0,28 euro al minuto e 0,28 euro per SMS, in Italia e in Europa. Include 300 Giga di dati in 4G+ in Italia e 15 GB riservati al roaming europeo. Il costo d’attivazione è di 9,99 euro mentre il costo mensile è di 13,99 euro “per sempre”.

Infine, l’offerta Iliad Voce garantisce minuti e SMS illimitati in Italia e in Europa e include 40 MB di traffico dati in 4G+ in Italia e 40 MB dedicati al roaming europeo. L’attivazione costa 9,99 euro e il costo mensile è di 4,99 euro “per sempre”.

Impostazioni privacy